Newsletter Nr. 3 it

NEWSLETTER no. 3

Il mio motto in qualità di governatore distrettuale: Se lo puoi sognare, lo puoi fare

 

Cari Presidenti,

Cari Zonenchairs,

Cari membri di Gabinetto, 

Lions Clubs International riconosce il profondo impatto dell'attività umana sulle interrelazioni tra tutte le componenti dell'ambiente naturale, in particolar modo l'alta densità di urbanizzazione, l'espansione industriale, lo sfruttamento delle risorse e i progressi tecnologici conseguiti e in fase di sviluppo. Riconosce inoltre l'importanza critica di ripristinare e mantenere la qualità dell'ambiente per il benessere complessivo e lo sviluppo dell'umanità. Pertanto dichiara che incoraggiare e promuovere il benessere generale, contribuire a creare e mantenere condizioni nelle quali uomo e natura possano convivere in produttiva armonia e rispondere alle diverse esigenze, tra cui quelle sociali ed economiche, delle generazioni umane attuali e future sono le linee guida permanenti di Lions Clubs International.

 

Il raggiungimento di questo obiettivo ambientale richiederà l'accettazione della responsabilità da parte di cittadini e comunità e di società e istituzioni a tutti i livelli, in totale uguaglianza rispetto agli sforzi comuni. Gli individui di tutte le classi sociali, oltre che le organizzazioni di molti settori, con i loro valori e la somma delle loro azioni, daranno forma all'ambiente del mondo futuro. I governi locali e nazionali avranno la responsabilità delle azioni e delle politiche ambientali su larga scala per il proprio ambito di azione. Una classe crescente di problemi ambientali regionali o globali, o relativi all'ambito internazionale comune, richiederanno una fattiva collaborazione fra le nazioni e azioni da parte delle organizzazioni internazionali nell'interesse comune.

 

Il Lionismo è una delle organizzazioni internazionali che deve unirsi agli sforzi per mantenere e migliorare l'ambiente per l'umanità, a vantaggio delle generazioni presenti e future (decisione adottata da Lions Clubs International Consiglio di Amministrazione Ottobre 1972).

 

Per questa ragione vorrei illustrarvi più da vicino uno dei più grandi obiettivi del nostro Presidente Internazionale Dr. Wing-KunTam: il Service “Un milione di alberi”.

 

Siamo Lions perché abbiamo un grande cuore ed è nostra intenzione fare del bene. Siamo consapevoli  che, quando ci riuniamo con quelli che condividono i nostri stessi obiettivi, siamo in grado di realizzare grandi cose. Quest'anno ha chiesto ai Lions di tutto il mondo di lavorare a un progetto per la salvaguardia del nostro pianeta e dei suoi abitanti, e che consolidi i nostri club, rendendoli più invitanti agli occhi dei giovani e degli altri.

 

Quest'anno ha chiesto ai Lions di piantare un milione di alberi. Vogliamo rivestire il mondo di vegetazione. Dall'Argentina allo Zambia, vogliamo che i Lions indossino i loro guanti da lavoro, si armino di un badile e rendano più belle le loro comunità.

 

Questo sarà un grande servizio pubblico. Gli alberi non sono solamente belli da guardare ma sono essenziali per la vita del nostro pianeta. Essi, infatti, proteggono il suolo riducendone l'erosione, offrendo un habitat agli animali selvatici e, soprattutto, assorbono l'anidride carbonica, rilasciando ossigeno. Gli alberi migliorano la nostra aria, proteggono la nostra acqua e favoriscono la conservazione dell'energia.

 

Piantare alberi è un progetto che unirà tutti i soci dei club per un obiettivo comune. Possiamo anche invitare la comunità a unirsi a noi in questa iniziativa. Questa è la maniera ideale per essere più visibili. Riempiremo le fila dei nostri soci proprio come riempiremo la terra di alberi.

Piantare alberi è anche un mezzo che ci consente di collaborare con altri gruppi comunitari. Getteremo i semi del successo per future collaborazioni.

 

Vogliamo che i Lions si riuniscano intorno al nostro progetto ambientalista. Ogni mese è disponibile un aggiornamento sul numero degli alberi piantati fino a quel momento sul sito di LCI.  I Lions possono richiedere del materiale digitale da utilizzare per la realizzazione di spille "Io ho piantato un albero" o di insegne e certificati. Tutto questo sarà divertente e grande sarà l'orgoglio di partecipare a questa campagna.

 

Inoltre, questo progetto è perfettamente realizzabile. Un milione di alberi equivale a meno di un albero per Lion.  Una volta raggiunto quest’obiettivo, dimostreremo, ancora una volta, che quando i Lions si riuniscono in nome di una stessa causa, possono realizzare grandi cose, proprio come abbiamo fatto per la Campagna SightFirst e per l’assistenza a seguito di disastri naturali. Credo che possiamo farcela. Ci vorrà coraggio, impegno e azione e la collaborazione di tutti i Lions. Per questo, Lions, cominciate a pianificare e a piantare alberi.

 

Andiamo in avanti così visto che sinora abbiamo già piantato a livello mondiale 2'140'345 milioni di alberi.

 

Con i più cordiali saluti lionistici

Dr. Marco Lucchini

Governor D 102 C

Lions Clubs International, Governor 2011/2012 District 102 C, Dr. Marco Lucchini, Via al Sasso 6, CH-6600 Locarno, marco.lucchini@ti.ch